Viaggia indipendente con un furgone camperizzato


Con una spesa relativamente modesta si può avere un mezzo comodo, versatile, economico, adatto agli amanti della vita all’aria aperta e del viaggio in libertà. Se sognate di svegliarvi, fare un passo e sentire la sabbia sotto i piedi dovreste provarlo.

Se potete fare a meno degli alberghi di lusso, se amate il campeggio e la vita all’aria aperta, se non avete bisogno della colazione a buffet, né della pensione completa, se non vi piace che siano altri a decidere i vostri orari, se siete surfisti e non vi muovete senza tavola, se fate wind o kitesurf e volete cogliere il vento quando c’è, se volete un ufficio itinerante per lavorare mentre viaggiate, se non avete 40.000 € da spendere per un camper, un furgone da camperizzare fa al caso vostro.

Con cifre che vanno dai 12000 ai 15000 € possiamo avere un veicolo che si adatti alle esigenze di un viaggiatore indipendente. Molto meno di quello che spenderemmo per un camper puro.

Un buon furgone usato viene via con cifre tra i 10.000 e 12000 euro.

Poi serve qualche mobile tipo Ikea, tempo, voglia e creatività per progettare gli interni del nostro camperizzato.

Il modello visibile nel filmato è dotato di un letto matrimoniale di lusso, a doghe; molto utile durante i lunghi viaggi, può essere usato anche per brevi soste in autogrill.


Le due piazze scorrono una sopra l’altra, permettendo di recuperare spazio utile quando il letto e chiuso, convertito in letto ad una piazza o in divano.

Sotto il letto si possono riporre comodamente i bagagli o l’attrezzatura sportiva. Nel nostro caso il proprietario appassionato di kitesurf ha sempre a disposizione tavola e vele per cogliere il vento al volo.

Il letto visibile nel filmato è stato realizzato da un camperizzatore che avremo come ospite di OkkiO in futuro, per 300 €.

I mobili e portaoggetti vari sono realizzati adattando elementi progettati per altri ambienti.

Completano il tutto una pompa per l’acqua e la presa di corrente, utili quando ci si trova in campeggio.

Certo il prodotto non esce chiavi in mano dalla concessianaria, ma con un po’ di lavoro si possono ottenere buoni risultati, ed un veicolo unico e personalizzato.

Da una ricerca online abbiamo notato la quasi totale assenza di informazioni riguardanti la possibilità di camperizzare furgoni o van. Abbiamo quindi deciso di colmare questa lacuna.

Con questo articolo si apre su OkkiO la rubrica camperizzare, dove forniremo informazioni sulle tecniche di camperizzazione, daremo contatti, pubblicheremo interviste.

Iscrivetevi al feed se volete rimanere aggiornati.

Credits: la musica del video è “Cule Cule Bom Bom” di Kepai ed è distribuita sotto licenza creative commons. L’album è scaricabile da Jamendo