Era solo per sapere

eyeos 2.0. Nuova versione per il sistema operativo web based online



Il più famoso sistema operativo online arriva alla versione 2.0, spingendo al massimo le caratteristiche legate alla condivisione e alla collaborazione online

Si dice in giro che i sistemi desktop online rappresentino il futuro.

A me piacciono perché consentono di avere sempre tutti i propri dati a portata di mano.

Eyeos, forse il più famoso dei sistemi operativi online, arriva alla versione 2.0, potenziando le funzioni di condivisione e collaborazione online.

Con eyeos si può fare proprio tutto.

Basta un browser per avere a disposizione editor di testi, foglio di calcolo, editor di presentazioni, player multimediali…

La versione 2.0 consente di condividere e tenere sotto controllo documenti e files creare e gestire gruppi, assomigliando sempre di più ad una suite collaborativa, completamente Open Source e scaricabile liberamente dal sito eyeos.

Eyeos per funzionare deve essere installato su un server.

É possibile anche creare gratuitamente un account sui server eyeos.

Ma c’è anche chi fornisce account o installazioni di eyeos in hosting, per poter utilizzare il sistema operativo liberamente, con privilegi di amministratore, condividendo informazioni od offrendo servizi all’interno di associazioni, gruppi o aziende.

(Ok, quest’ultima frase era una marchetta, ma bisogna pur mangiare!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *