Catturasogni1

Signoresignori benvenuti all’esperimento slash performance artistico contemporanea che si chiama come quel coso rotondo che sembra una rete da pesca con attaccate delle palline che dicono sia indiano slash sciamanico ma io non ci ho mai creduto: il catturasogni.

L’esperimento onirico artistico inventato da me dopo un fritto misto e parecchia birra consiste nel mettersi a letto la sera, meglio se già predisposti al sonno, e cominciare a scrivere pensieri finché il sonno non sopraggiunge.

Lo scopo è quello di catturare il pensiero negli attimi in cui si fonde col sogno presonno, quale fase molto piacevole in cui si lì a metà.

Questo esperimento ha dei precedenti, non sono certo l’ultimo di pirla. È già stato molte volte condotto con carta e penna ed è molto divertente vedere, la mattina seguente, le frasi che si susseguono sempre più incoerenti e la grafia che si ripiega su se stessa, inventa righe sbilenche e diagonali, continua, una volta esaurito lo spazio sul taccuino nero, sul lenzuolo o sul cuscino.

In questa occasione, carta, penna e calamaio sono sostituiti da uno strumento schermotattille, introducendo nuove difficoltà. È vero, la grafia non si ripiega più su se stessa, ma il correttore automatico dello strumento schermotattile potrebbe riservare sorprese, una volta si sia affievolito il controllo della sintassi.

Beh, pensavo che mi sarei addormentato dopo qualche riga, ma sono ancora qua, e mi accorgo solo ora del crampi all’avambraccio sinistro che sorregge lo schermo.

Tutto comincia a prendere a diversa prospettiva, ora. Ad esempio comincio a pensare che questa non sia un sta grande idea che sembrava qualche istante fa.
k
Comincio a pensare che se fossi in colei che dorme con me mi sarei datouna coltellata nel cuor poi m sarei portato al macello tanto per fare un macinato di carne per cani neanche tropppo schizzinosi.
È vero c hcc ma poi non ti dimentichi più e la scrittura comincia a farsi poco chiara e non ricordi più quell che hai scrittoio
Pirelli p 600 ed Excel, nel frattempo si è introdotto un sogno che però diventa difficile scrivere a parte Che i cde tutto la rivalente spingendo tadi senza salvare ed introducendo l’elemento di rischio (brani.l di lin) senza salvare perdendo tutto.

Pero dntrollo corro rettore, eriam, brano lucido, di trovare comani do. Non ricordo.
Bello il brano lucido ce nelsogno sembra lido ma in realtà nn km

Clccare pubblca’ clcccare pub
f.
Bello rileggere che poi ridi mentre dormi nella lucidità ritrovata.
Difficile on lo schermo tattile che appaiato sul petto ti cade addosso e ti svegli perdendol’oniria che però rimane intrappolata nelle pieghe dei tuoi pensieri. (brano lucido)
Avete mai sito un cervello? Pensate a quanto spiegazzati devono uscirei pensieri. Ci sarà da qualche parte per forza un raddrizzatore.

Sensazione i scrivere qualcosa i sensato, di più, intelligente.
Scienziati di tutto unitevi e cercate il raddrizzatore.
Abusare tv.