Impossibile comunicare con il call center di Poste Italiane

Pensavo di aver avuto una buona idea. Dovevo ricaricare una carta postepay ed avevo scoperto che si poteva trasferire credito tra due postepay utilizzando i servizi online del sito delle poste…

Pensavo di aver avuto una buona idea. Dovevo ricaricare una carta postepay ed avevo scoperto che si poteva trasferire credito tra due postepay utilizzando i servizi online del sito delle poste…

…ecco che mi fulmina la malsana idea: prendo anche io una di quelle simpatiche carte gialle, mi collego al sito e via. Tutto facile e semplice.

Peccato.

Peccato che io una di quelle carte ricaricabili l’avevo già fatta, circa dieci anni fa. Dopo cinque anni, carta scaduta, mi dimentico pure di averla avuta.

Fino a ieri.

Ritirata la carta alle poste, mi apposto, e mi registro su poste.it.

Inserisco nome, cognome, data di nascita, residenza, sesso, professione, codice fiscale, taglia delle mutande, click, prosegui…

Niente.

Utente già registrato, mi scrive il simpatico sito.

“Zzo, è vero!”, penso.

Se sei già  registrato vuol dire che devi avere nome utente e password.

Ovvio, nessun problema, se non li hai utilizzati l’ultima volta dieci anni prima.

Tranquillo mi dico, c’è la procedura di recupero.

Per recuperare la password mi serve il nome utente. Non ce l’ho.

Per recuperare il nome utente mi serve il codice cliente. Non ce l’ho.

Codice che? Ma si, il codice cliente, mi dice il sito, “il numero presente sull’ultima pagina della registrazione al sito Poste.it e in tutte le fatture dei servizi a pagamento come Telegramma e Raccomandata”! Eh, suvvia. Non mi dite che non avete mai inviato una raccomandata online? Almeno un telegramma?

No!

Mai inviato raccomandate. Un telegramma però, perché le poste mandano i telegrammi per comunicare i codici di attivazione, quel minchia di telegramma ricevuto dieci anni fa contenente il codice attivazione, incredibile, lo trovo.

Torno in postazione computer, tutto impolverato dopo aver setacciato gli archivi cartacei in soffitta, dopo aver vinto una squadra di insetti tuttora sconosciuti alla scienza, provo e riprovo con tutti i numeri presenti sul foglio ingiallito…

Niente. Nessuno di quelli è IL NUMERO, quello gentilmente richiesto dal sito.

Fortunatamente, per gli idioti come me, quelli che perdono una password utilizzata due volte, dopo dieci anni e due traslochi, per noi cretini, c’è il call center!

Tranquillo, mi rassicura il sito, tranquillo, che problema c’è. Ci sono quelli del call center, ti do il numero io.

Già, quelli del call center, per esserci forse ci sono, ma nessuno sa dove.

Anzi, se conoscete qualcuno che lavora al call center di poste italiane, fategli una telefonata, mandategli un sms, ché sono un po’ preoccupato.

Si perché sono stato più di tre ore (proprio tre, dalle 14:30 alle 17:30 !) in attesa con la musichetta.

Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile” Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile” Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile” Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile”

Nel frattempo ho anche mandato un messaggio dal sito web (tanto avevo tempo, in tre ore se ne fanno di cose), ancora senza risposta dopo 24 ore.

Comunque si sa, i disguidi possono capitare a tutti.

Per questo ho deciso di riprovare il giorno successivo.

Oggi è il giorno successivo.

E sono ancora qui, da più di due ore con la cornetta tra spalla ed orecchio sinistro.

Intanto scrivo questo post e ascolto, rigorosamente in mono, solo da un orecchio:

Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile” Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile” Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile” Zan zan zan zan zan “la preghiamo di attendere, le risponderà il primo operatore disponibile”

Naturalmente la carta si paga 5 euro, ed ogni volta che la ricarichi paghi un euro.

Tranquilli, quando toccherà a voi pagare, non vi faranno aspettare tre ore. I soldi che gli dovete li incassano subito.

I Update:

Anche oggi siamo a più di tre ore in attesa! Appoggio la cornetta sulla scrivania e vado a mangiare qualcosa. Vediamo che succede.

II update:

Tornato, dopo aver lasciato la cornetta appoggiata sul tavolo. Siamo a quattro ore di attesa.

III update:

Hanno risposto! Dopo 4 ore!

Grandi! Grazie!

IV update:

Operatore gentilissimo e problema risolto.

Rimane il tempo di attesa di 4 ore.


V update:

Dopo che l’operatore ha resettato mi comunica una nuova password temporanea; mi collego, cambio la password temporanea e… “le sue nuove credenziali saranno attive entro due ore”. DUE ORE? Per ‘na password? Ma come faranno gli altri a fare i siti che funzionano?

Autore: Fabio Colombari

Editore ed Autore di OkkiO, blog online dal 2007,Bassista dei Carte48...Scegliere la personalità preferita...

  • http://fabiocolombari.me Fabio

    Da notare il gentilissimo operatore:

    “Se ha de problemi, mi raccomando, ci richiami.”

    Grazie, preferirei evitare!

  • Mattia

    inizia la mia odissea… ore 9:10 telefono .. sono in attesa … 4 stagioni di vivaldi – primavera ……………………………………. mi sto leggermente innervosendo

  • http://fabiocolombari.me Fabio

    @mattia

    Facci sapere come è andata…

    Per ora il record lo detengo io, con quattro ore.

    Se qualcuno mi supera voglio saperlo.

    Se posso aiutarti… fammi sapere

  • Mattia

    sono ancora in coda e devo andare in pausa pranzo tra poco -_-  io devo resettare tutto che ho registrato 5 anni fa e chi si ricorda piu i dati …in più ti dice “se non sai la password resetta con l’apposito codice o inserendo la risposta alla domanda segreta” peccato che non c’è lo spazio con la domanda segreta … mavaaaaaaaaffang

  • Mattia

    14:38 odissea finita . 5 ore e 20 minuti di bestemmie…… dopo aver supplicato di assumere piu gente ho fatto.. mi mandano un telegramma .. poi una volta che ho il codice nuovo devo ricontattare il call center EVVAIIIIIII

  • http://fabiocolombari.me Fabio

    Direi un ottimo servizio. In bocca al lupo per la prossima trelfonata!

  • sam

    attualmente sono sulla soglia delle 2 ore…almeno potevano farci sentire tutta l’oer di vivaldi…eccheccazz…solo il ritornello della primavera è alienante… ci agiorniamo a breve…spero di non battere il record.

  • http://fabiocolombari.me Fabio

    @sam, sii paziente e… spero che tu abbia un telefono col vivavoce. Quattro ore con la cornetta attaccatta all’orecchio sono estenuanti. Per Vivaldi… ma pagheranno la siae?

  • Mattia

    Ho trovato il segreto.. chiamate alle 9:04 di mattina e al massimo avrete 10 minuti di attesa .. ho fatto cosi due giorni e ha funzionato ! in bocca alla balena ! ps: usano vivaldi perchè è morto da secoli e non pagano

  • http://fabiocolombari.me Fabio

    grazie Mattia. Ottimo suggerimento!